Case History

HSC dal 2007 ha realizzato alcuni casi di implementazione nella pubblica amministrazione locale, nelle ASM, in enti ed associazioni, che, per la loro innovazione sono stati recensiti da numerose testate ed in più occasioni portate come esempio dalle istituzioni.

Copertina di Datacollection

Acronimo di Azienda Speciale Multiservizi, ASM Venaria è un'azienda del Comune di Venaria Reale, istituita nel 1972 e dotata di personalità giuridica, autonomia statutaria e imprenditoriale, nel rispetto delle linee guida tracciate dal Consiglio Comunale.

L’azienda si struttura e caratterizza per i 3 settori in cui opera: farmacie, gestendo 15 farmacie, welfare (servizio mensa e trasporto scolastico per le scuole materne, elementari e medie di Venaria Reale, servizi per la gestione di due asili nido) e cultura, promuovendo le attività culturali, ricreative, turistiche, espositive e gestendo i relativi impianti coperti o all'aperto.

Proprio per migliorare e rendere più fluida l’erogazione di questi servizi da parte del gestore e la loro fruizione da parte del cittadino, ASM Venaria ha adottato la soluzione delle carte “contactless” di H&S Custom, che a Venaria ha preso il nome di  ASMCard .


Applicazione RFID: prodotti, servizi, fasi di implementazione


ASMCard è una tessera RFID multiservizi, che permette al cittadino l’accesso a più servizi erogati da ASM Venaria, basata sulla tecnologia RFID “contactless” per il riconoscimento dell’utente, la memorizzazione ed il trasporto dei dati tra i vari punti del sistema.

La carta personale, codificata da ASM Venaria nel sistema di sede abilitando i servizi prescelti e registrando i dati necessari alla gestione del servizio nelle basi dati interessate, viene consegnata all’utente che la utilizza come metodo di accesso ai relativi servizi, ad esempio per prenotare un pasto alla mensa scolastica, per il pagamento dei pasti al punto di riscossione, per la memorizzazione di autoanalisi e pressione sanguigna presso le farmacie comunali e come veicolo di votazione elettronica.

Tra le peculiarità distintive di ASMCard, la sicurezza della carta, che non può essere duplicata e non può essere letta in caso di smarrimento, garantendo la privacy dell’utente. Solo le applicazioni predisposte possono accedere ai dati ed interpretarli ed è possibile gestire “black-list” con i numeri di carte smarrite o disabilitate, per cui di fatto le carte possono essere bloccate in caso di furto.

La prima applicazione realizzata da H&S Custom per ASM Venaria è la gestione della prenotazione delle mense scolastiche, che interessa oltre 2500 allievi distribuiti in 19 scuole ed una società di catering che ogni giorno prepara 70 tipi di diete personalizzate. Nell’estate del 2007 H&S Custom ha installato trenta punti di prenotazione collegati via modem alla sede centrale e quattro punti di ricarica nelle farmacie comunali; dopo aver ricevuto le card RFID, gli utenti possono controllare i propri dati ed estratti conto su internet o al totem di ASMVenaria.

ASM Venaria ha quindi utilizzato ASMCard per la registrazione degli acquisti e delle autoanalisi di prima istanza effettuati presso le farmacie convenzionate; così ASMCard è diventata anche una carta personale della salute, dove memorizzare gli esiti degli esami in farmacia: ad ogni analisi, i dati della pressione sanguigna, del colesterolo, della glicemia o di altri esami, unitamente alla data della loro effettuazione, vengono così registrati sulla tessera RFID.

Quale ulteriore vantaggio, ASMCard permette all’utente di amministrare anche il proprio status contabile, richiedendo alla farmacia un rendiconto periodico degli scontrini e degli importi corrisposti per ticket e acquisti. Infine, il servizio a valore di ASMCard si riflette anche sulla farmacia, per la quale la tessera RFID è uno strumento di fidelizzazione della clientela: gestione di sconti e programmi a punti, oltre ad azioni mirate, come ad esempio il lancio di un nuovo prodotto o servizio.

Le implementazioni sono continuate nel tempo, con la gestione della qualità per le mense scolastiche con Martina (2008), una soluzione di Citizen Care basata su ASMCard e su totem multimediali “touch screen” installati nelle scuole di Venaria, per la rilevazione del gradimento dei pasti consumati, sistema utilizzato nel 2009 per la prima votazione elettronica italiana del Consiglio Comunale dei Ragazzi del comune di Venaria.

Dal 2010 sono attivi i servizi di pagamento ed accesso alla piscina ed ai centri sportivi gestiti da ASM Venaria ed il servizio di validazione ad Internet-free reso disponibile nel centro di Venaria.

Nel 2011 sono previsti nuovi servizi nell’ambito del riciclo dei contenitori di bevande.

La storia di ASMcard è una  in continua evoluzione e viene scritta anno per anno da ASM Venaria e da HSC che la aiuta a rendere realtà le proprie idee.

Attachments:
FileDescriptionFile size
Download this file (056_100604_articolo wi5.pdf)La Stampa - 4/6/10 - Venaria, città senza fili. Parte Internet GratisLa Stampa - 4/6/10 - Venaria, città senza fili. Parte Internet Gratis489 kB
Download this file (056_DATACollection_Venaria Reale_giu2009.pdf)Case History su DATACollectionCase History su DATACollection1670 kB
Download this file (056_e-Gov_ASMVenaria_sett2009.pdf)e-gov - sett 2009 - Una card, n - possibilità. Venraia è veramente e-gove-gov - sett 2009 - Una card, n - possibilità. Venraia è veramente e-gov129 kB

There are no translations available.

Il borsellino elettronico e la raccolta differenziata

There are no translations available.

Il sistema che raccoglie la valutazione dei servizi direttamente dal cittadino